per prenotazioni

Tel. +39 0789 790302

Email

I colori della Sardegna. A Palau le maschere tradizionali dell’isola
Esperienze

I colori della Sardegna. A Palau le maschere tradizionali dell’isola

Il 7 Agosto a Palau va in scena la tradizione sarda con la sfilata delle maschere più famose della Sardegna ed esibizioni folkloristiche.

“I colori della Sardegna”, il 7 Agosto a Palau è la sfilata delle maschere sarde in Gallura che vi avvolgerà con musiche, colori e danze uniche nel suo genere. Uno spettacolo per tutta la famiglia nel Nord Sardegna, che coinvolgerà soprattutto i bambini.

Le maschere sarde sono un vero e proprio tesoro culturale, simbolo per tutta l’isola. Riti arcaici vengono ancora oggi messi in scena secondo una tradizione che si tramanda da secoli. Danze e rappresentazioni pagane che continuano ad affascinare, stupire e a volte intimorire chiunque le guardi.

Un evento da non perdere nel Nord Sardegna: una sfilata delle più belle maschere del carnevale barbaricino dove ogni gruppo mette in scena la propria rappresentazione del rapporto uomo-animale e degli antichi riti propiziatori.

I Thurpos di Orotelli, abito nero per tutti i figuranti, rappresentano le coppie di buoi, il pastore, il fabbro (che finge di ferrare i buoi) e il seminatore che sparge la crusca.

I Mamutzones di Samugheo vi stupiranno con le grosse corna caprine che danzano attorno alla vittima, S’Urzu, una figura vestita con pelle di caprone nero, trascinata da un pastore che non smette di tormentarla.

I Mamuthones di Mamoiada, senz’altro la maschera barbaricina più famosa nel mondo. La celebre danza scandita dai campanacci dei mamuthones e i lacci scagliati (sulla folla) dagli Issohadores sono uno spettacolo emozionante che riprende i riti ancestrali legati alla terra.

E infine i Boes e i Merdules di Ottana rappresentano la lotta tra istinto animalesco e ragione umana. L’animale con una maschera variopinta, pelle di pecora bianca e campanacci viene soggiogato dal guardiano, che indossa una maschera nera dalle fattezze deformi e pelliccia bianca.

La serata del 7 Agosto a due passi dall’Hotel Cala di Lepre sarà animata anche da tradizionali gruppi folkloristici: Cabras, Sorgono, Nuoro e Desulo danzeranno con volteggi e passi tipici del ballo sardo, esibendo i raffinati e ricchi costumi della tradizione isolana.

Prenota online

Data Arrivo
Notti
Camere
Adulti
Bambini
Cancellazione Gratuita fino a 22 giorni dall'arrivo
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
back to top